Warenkorb ist noch leer.
Italiano English Deutsch French Spanish
£ $
Willkommen. Login | Neuregistrierung
 

SO ERSTELLEN SIE SIEBDRUCK ZU HAUSE

Serigrafia: tutti i materiali e i procedimenti necessari

Affascinante quanto facile da realizzare - anche per principianti - la serigrafia è una tecnica di stampa che prevede l'utilizzo di una matrice in tessuto. Essa può essere applicata per personalizzare superfici in legno, metallo, stoffa, plastica, vetro, ceramica e tanto altro ancora! Attraverso questo articolo potrai scoprire insieme a Keygadgets tutti i passaggi per realizzare la serigrafia a casa con grande soddisfazione e senza commettere errori.

Un po' di storia: le origine della serigrafia

Questa straordinaria tecnica di stampa veniva utilizzata per decorare le stoffe più preziose già nel XI secolo, in Estremo Oriente. Tuttavia gli studiosi considerano depositari della serigrafia i Fenici.

Per poter ammirare il suo esordio nel mondo dell'arte moderna dobbiamo aspettare gli anni 60. Con Andy Warhol, la serigrafia ha infatti raggiunto l'apice della popolarità. L'opera serigrafica più famosa di tutti i tempi? Senza dubbio l'iconico volto di Marilyn Monroe!

In poco tempo la serigrafia si diffuse anche nei cosiddetti "ambienti underground", diventando la tecnica prescelta per creare poster, manifesti e magliette, anche grazie alla sua estrema semplicità di esecuzione.

Materiali per serigrafia: ecco tutto ciò che ti occorre

Diversamente da altre tecniche di stampa - come la litografia e la xilografia, realizzabili attraverso attrezzature e materiali spesso complessi da usare - la serigrafia potrà essere realizzata in casa con una spesa minima e senza dover possedere particolari competenze. Ecco di seguito tutto l'occorrente per creare il tuo laboratorio serigrafico a casa.

Crea l'ambiente

Per creare il tuo ambiente di lavoro scegli una stanza che, all'occorrenza, possa fungere da camera oscura. Qui dovrai collocare un piano di lavoro - ampio a sufficienza per poter posizionare il telaio - e una vasca in cui poter lavare il telaio. Per iniziare a stampare con la serigrafia avrai bisogno dei seguenti strumenti indispensabili, ovvero:

  • Un telaio - in legno o in alluminio
  • Una recla
  • Dell'emulsione fotosensibile
  • Del solvente per emulsione fotosensibile
  • Una vaschetta stendi emulsione
  • Inchiostro o colori acrilici
  • Diluente
  • Una lampada per serigrafia
  • Alcune spugne, di cui una abrasiva per rimuovere residui di emulsione e inchiostro
  • Uno spruzzino
  • Del nastro adesivo
  • Dei fogli per stampa in acetato

Mentre alcuni di questi strumenti potranno esserti familiari - poiché di uso comune - altri ti saranno del tutto nuovi, soprattutto se non hai mai eseguito una stampa serigrafica prima d'ora. Continuando la tua lettura scoprirai tutti i passaggi e le informazioni necessarie per realizzare la tua prima serigrafia a casa.

1º passaggio: realizza la stesura dell’emulsione sul telaio

  • Versa un'abbondante quantità di emulsione nella vaschetta, fino a riempirla a metà. L'eccesso non utilizzato potrà essere recuperato e usato per un'altra stampa.
  • Posiziona il telaio verticalmente tenendolo ben fermo contro una parete.
  • Avvicina la vaschetta stendi emulsione contro la tela, lasciando 2 cm di bordo dalla cornice.
  • Inclina la vaschetta e stendi l'emulsione su tutta la superficie della tela partendo dal basso verso l'alto.
  • Ripeti la stessa operazione sul lato opposto del telaio.
  • Ora metti il telaio ad asciugare, al riparo dalla luce diretta.

2º passaggio: prepara l’unità di esposizione

Se desideri stampare un disegno - più o meno complesso - dovrai procurarti dei fogli trasparenti appositi su cui stampare il disegno in nero, utilizzando una semplice stampante laser. Ricorda che tutto ciò che viene inciso sul telaio corrisponde a quelle aree in cui - nel momento dell’esposizione - non passerà la luce. Per questa ragione il disegno dovrà risultare perfettamente nero. Ecco come procedere:

  • Appoggia il telaio, con la parte da incidere rivolta verso l’alto, sopra un pezzo di stoffa nera e posiziona la lampada da serigrafia a circa 30 cm di distanza. Su KeyGadgets troverai 2 tipologie di lampade; una lampada gialla, caratterizzata da un prezzo particolarmente economico, e una lampada alogena da 400 watt.
  • Fatto ciò dovrai collocare l’acetato sul telaio, facendo in modo che la stampa tocchi la tela. Per un risultato più preciso disponi una lastra di vetro sul telaio.

3º passaggio: esegui l'esposizione del telaio

Accendi la lampada per esporre il telaio. I tempi di esposizione variano in base a diversi fattori come, per esempio, la potenza della luce utilizzata. Se stai usando una lampada specifica attieniti alle istruzioni fornite dal fabbricante.

Se invece stai utilizzando un comune faretto alogeno non specifico ricorda che una luce alogena da 500 watt, posizionata a circa 30 cm di distanza da un telaio formato A3, richiede un tempo di esposizione di circa 4 minuti.

4º passaggio: rimuovi le parti esposte del telaio

Una volta portata a termine l’esposizione dovrai disporre il telaio nella vasca, in modo da bagnare con cura entrambi i lati. Dopo alcuni minuti vedrai comparire il disegno. Questo è il momento giusto per rimuovere - utilizzando una spugna - l'eccesso di emulsione. Una volta pulito per bene, dovrai lasciar asciugare il telaio lontano da fonti di calore dirette, facendo attenzione che il retro sia rivolto verso l’alto.

5º passaggio: esegui la mascheratura del telaio e la preparazione del colore

Una volta asciugato, il telaio dovrà essere ricoperto con del nastro adesivo sul lato interno in cui andrai a versare l’inchiostro. Così facendo proteggerai la parte di tela priva di emulsione, quella in prossimità della cornice. Per preparare il colore mescola 40% di inchiostro acrilico (a base d’acqua) a 60% di diluente.

6º passaggio: esegui la stampa

È finalmente arrivato il momento di disporre sotto al telaio il supporto su cui desideri effettuare la stampa! Per iniziare dovrai versare il colore precedentemente preparato sul bordo del telaio, per poi stenderlo su tutta la superficie utilizzando la recla, il tutto mantenendo il telaio leggermente sollevato.

Ora abbassa il telaio e fai in modo che la recla segua un movimento che va dall’alto verso il basso. Così facendo il disegno sarà trasposto sul supporto scelto.

7º passaggio: effettua la pulizia del telaio

Terminate le stampe potrai rimuovere l'eccesso di inchiostro dal telaio e dalla recla, in modo da riutilizzarlo per i prossimi lavori. Per pulire il telaio con l'acqua potrai servirti di uno spruzzino. Per prima cosa rimuovi il nastro adesivo e posiziona il telaio nella vasca. Dopo averlo bagnato applica il solvente di emulsione.

Attendi qualche minuto per poi disporre il telaio sotto il getto dell’acqua e rimuovere eventuali tracce di emulsione, utilizzando una spugna abrasiva apposita.

Conclusione

Per quanto caratterizzata da diversi passaggi, la serigrafia è una tipologia di stampa artistica alla portata di tutti, capace di offrire risultati esteticamente e qualitativamente sorprendenti, anche ai principianti. Per iniziare potrai acquistare il Kit Serigrafia Facile; in cui troverai tutto l'occorrente per eseguire la stampa serigrafica, ad un prezzo abbordabile.

Una volta che sarai in possesso di tutto il materiale necessario per la serigrafia potrai dare libero sfogo alla tua creatività lasciandoti guidare dai tutorial di Keygadgets.it.

 
Back to Top